Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
Fagiolino e gli Squinquernati al Castello dei Sogni di Palidoro, insieme ai motociclisti della Sezione Nord Lazio dell'Arma dei Carabinieri
Condividi Condividi
nella foto: Fagiolino e gli Squinquernati al Castello dei Sogni di Palidoro, insieme ai motociclisti della Sezione Nord Lazio dell’Arma dei Carabinieri
Storie

Un sabato qualunque, un sabato speciale!

20 FEB 2014 - Lo scorso 15 febbraio, la giornata dei bambini ricoverati è stata allietata dalla simpatia di "Fagiolino" e degli "Squinquernati", insieme ai "centauri" dell'Arma dei Carabinieri

La vita in ospedale, si sa, può essere molto dura per i bambini ricoverati, soprattutto nei week-end, quando è più forte il desiderio di giocare e divertirsi con i coetanei. Lo scorso sabato (il 15 febbraio)  è passato però molto più in fretta del solito, grazie alla visita di diversi ospiti “speciali” che hanno portato massicce dosi di divertimento e buonumore.

Al Castello dei Sogni di Palidoro, infatti, sono arrivati innanzitutto i motociclisti della Sezione Nord Lazio dell’Arma dei Carabinieri, che si sono lasciati coinvolgere nelle attività organizzate da Teresa Triglia, assistente della ludoteca, e Vanessa Lops, insegnante della Scuola in Ospedale.

I disegni dei bambini della ludoteca e della scuola in ospedale di Palidoro I lavoretti dei bambini della ludoteca e della scuola in ospedale di Palidoro Le decorazioni dei bambini della ludoteca e della scuola in ospedale di Palidoro I motociclisti della Sezione Nord Lazio dell'Arma dei Carabinieri Fagiolino e gli Squinquernati Fagiolino distribuisce regali ai bimbi presenti Fagiolino e il dott. Enrico Castelli

«In occasione del Carnevale – ci racconta infatti la dott.ssa Lops -  i bambini della ludoteca e della scuola primaria di Palidoro si stanno impegnando a preparare le decorazioni per le tante iniziative che in questo periodo di festa saranno dedicate a tutti i piccoli degenti dell’Ospedale e ai loro genitori».

Ma il divertimento per i bimbi del Castello dei Sogni è appena all’inizio...

Con un’autentica esplosione di  colori, è intervenuto il simpatico “Fagiolino” (un clown che già da diversi anni porta il sorriso trai bambini di Palidoro)  insieme al gruppo degli  “Squinquernati”, che hanno organizzato giochi e balli,  e portando anche dei regali ai bimbi»

«I regali , a dire la verità, non me li aspettavo – confessa Vanessa Lops – ma si vede che qui la generosità è proprio di casa.

Una bella improvvisata l’ha poi fatta anche il dott. Enrico Castelli, Resp. dell’Unità di Neuroriabilitazione, anche lui pronto a divertirsi con bimbi e pagliacci.

«Non c’è da stupirsi – ci confida TeresaTriglia  - che i nostri specialisti abbiano una simile capacità di creare un feeling con i più piccoli. Qui è normale, siamo al Bambino Gesù».

Parole chiave: Carabinieri, Carnevale, Castello dei Sogni, clown-terapia, Enrico Castelli, Palidoro, Scuola dell'Infanzia, Teresa Triglia, Vanessa Lops