Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
Il dott. Fabrizio Drago ci spiega i vantaggi di una TAC per l'Unità di Aritmolgia Pediatrica di Palidoro
Condividi Condividi
nella foto: Il dott. Fabrizio Drago ci spiega i vantaggi di una TAC per l'Unità di Aritmolgia Pediatrica di Palidoro
Ricerca e Innovazione

Perché una TAC in Aritmologia

24 APR 2014 - Anche nell'ambito della diagnostica Aritmologica, la TAC potrà cambiare le cose al Bambino Gesù di Palidoro. Parola del dott. Drago

L’Aritmologia, in particolare quella dedicata ai bambini, è un settore clinico che necessita di strumenti tecnologici sempre più sofisticati (come gli apparecchi per la mappatura 3D del cuore o i pacemaker monitorati a distanza).  Perciò abbiamo chiesto anche al dott. Fabrizio Drago cosa potrà fare per l’Unità Operativa  che dirige la moderna TAC che il Bambino Gesù vuole acquisire per la sede di Palidoro.

«Innanzitutto – spiega Drago - l’Angio TAC cardiaca consente di ottenere informazioni sulla morfologia e la struttura  delle varie camere cardiache e sulle vene afferenti al cuore e sulle arterie efferenti dal cuore. La ricostruzione tridimensionale della camera viene integrata nelle mappe elettro-anatomiche ottenute con i sistemi non fluoroscopici (sistemi di mappaggio e ablazione tridimensionale). Questo è particolarmente utile nell’ablazione dei pazienti con cardiopatia congenita le cui camere cardiache, vene e arterie, sono artificialmente ricostruite dalla cardiochirurgia per cui è difficilissimo senza tale ausilio mappare dal punto di vista elettrofisiologico tali pazienti».

«Inoltre – continua il Resp. dell’Aritmologia e Sincope Unit di Palidoro  - la TAC è utilissima come strumento non invasivo in grado di eseguire un’analisi anatomica del circolo arterioso coronarico. Tale metodica si affianca ai convenzionali test diagnostici utilizzati nella gestione del paziente con sospetta o nota cardiopatia coronarica congenita  o acquisita. Questo è particolarmente utile in bambini e adolescenti con sincope e/o aritmie ventricolari maligne la cui definizione della normalità dell’albero coronarico è fondamentale per escludere una delle cause più importanti di tali eventi: la coronaropatia congenita o acquisita».

«La TAC è infine l’unico strumento diagnostico di imaging sulla morfologia delle varie camere cardiache, superiore all’ecocardiogramma, che può essere utilizzato nell’esame delle camere cardiache e delle coronarie nei nostri pazienti portatori di Pacemaker o defibrillatore impiantabile nei quali non può essere assolutamente  utilizzata l’RMN cardiaca».

Se anche tu vuoi contribuire all'acquisto della TAC per il Bambino Gesù di Palidoro, puoi effetuare una donazione con bonifico bancario IBAN:
IT 57 I 08327 49633 000000002000

 

Parole chiave: Aritmologia, Cuore, Fabrizio Drago, Mappaggio 3D, Pacemaker, Sincope Unit, TAC