Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
guarda il video Il Kid's Menu solidale
Condividi Condividi
nel video: Il Kid's Menu solidale
Eventi

Un'iniziativa per mangiare sano e "solidale"

17 LUG 2013 - In 170 stabilimenti del litorale un menu speciale per i bambini. Il ricavato sosterrà l'acquisto di una TAC per il Bambino Gesù. E' il risultato dell'iniziativa "Il sapore BUONO del mare" presentata all'OPBG di Palidoro

L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, in collaborazione con le  associazioni balneari del litorale laziale e il Banco Credito Cooperativo di Roma, ha lanciato l’iniziativa: “Il sapore BUONO del mare”. Per l’intera estate presso gli stabilimenti balneari del litorale (Marco Maurelli, Presidente di Assobalneari, parla di circa 170 stabilimenti) verranno proposti i Kid’s Menu Solidali, scegliendo i quali le famiglie potranno contribuire all’acquisto di una TAC per l’Ospedale di Palidoro.

Il kid's menu solidale Presentazione del kid's menu solidale: l'intervento di Alessio Calandrelli Il Direttore Sanitario dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, il dott. Massimiliano Raponi Lo chef Alessandro Circiello Alcuni dei piatti "salutari" preparati dallo chef Alessandro Circiello L'evento di presentazione dell'iniziativa avvenuto presso il "Castello dei Sogni" di Palidoro Il dott. Paolo Tomà, Capo Dipartimento Diagnostica per Immagini Il dott. Giuseppe Morino, Resp. Unità di progetto Educazione alimentare Francesco Petitto, Direttore centrale BCC e responsabile della rete di agenzie Marco Maurelli, Presidente di Assobalneari litorale nord

Massimiliano Raponi, direttore sanitario del Bambino Gesù, spiega l’importanza del sostegno a questa iniziativa: “l’acquisto della TAC nasce dall’esigenza di garantire ai piccoli pazienti la centralità del percorso assistenziale anche in termini di avanzata tecnologia. Questo strumento infatti permette al personale dell’ospedale di poter garantire al meglio sia la gestione delle emergenze che quella dei pazienti complessi ricoverati nei reparti di specialistica, divenuti nel corso degli ultimi anni assai numerosi”.

Ma perché la scelta di associare un menu salutista a questa iniziativa?

Come ci spiega il dott. Giuseppe Morino, responsabile dell’unità di progetto di educazione alimentare dell’ospedale, “i bimbi obesi in Italia sono ormai 1/3 del totale: l’obesità infantile, quindi è divenuto un allarme sociale, può causare gravi quadri clinici in età pediatrica e una maggiore esposizione a malattie cardiovascolari, infarto e tumori in età adulta”.

I bimbi obesi trattati presso la struttura di Palidoro generalmente dopo il periodo estivo registrano un incremento di peso pari al 30%. Secondo il dott. Morino, ciò accade in parte a causa della perdita dei normali ritmi del bambino, scanditi, durante l’anno, principalmente dalla scuola. Il messaggio dei nutrizionisti del Bambino Gesù è chiaro: tutti i bambini devono venire educati ad un regime alimentare sano, che non devono perdere durante le vacanze. Non occorre fare diete,  basta mangiare bene.

Il menu è stato perciò appositamente studiato e realizzato dal noto chef Alessandro Circiello, che ha lavorato in sinergia con i nutrizionisti del Bambino Gesù. Le caratteristiche dei Kid’s Menu Solidali garantiscono l’equilibrato rapporto tra proteine, carboidrati e grassi in conformità con lo stile mediterraneo. Al contempo tengono conto del fatto che per i bambini i colori, le forme, la consistenza del cibo hanno una grande attrattiva.

Ecco perché lo chef ha usato molta frutta e verdura, ma anche pesce, pane e pasta, tenendo sempre conto dei gusti dei più piccoli. Pur prediligendo la semplicità delle ricette e la stagionalità degli ingredienti, questi sono spesso abbinati in modo insolito e colorato. Gli ingredienti sono però facilmente riconoscibili dai bimbi “perché  - assicura Circiello  - è da piccoli che si comincia ad imparare a mangiare sano”.

 

Parole chiave: Alessandro Circiello, Alessio Calandrelli, Chef, Giuseppe Morino, Massimiliano Raponi, Obesità, Palidoro, TAC