Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella

Mio figlio si infila spesso le dita nel naso per pulirsi. Devo dissuaderlo?

Giovanni Carlo De Vincentiis

Risponde Giovanni Carlo De Vincentiis - Otorinolaringoiatria

Ovviamente, non trova posto né nella medicina né nel galateo la possibilità di rimuovere le formazioni crostose con le dita: quando siano troppo abbondanti e creino difficoltà alla respirazione, come nel caso delle vestiboliti (infiammazioni del tratto immediatamente posteriore alle narici, detto vestibolo nasale ) si possono utilizzare pomate antibiotiche con o senza steroidi, applicate all'interno delle narici due volte al dì per sei-sette giorni.

Leggi gli altri consigli
Parole chiave: Antibiotici, Giovanni Carlo De Vincentiis, narici, naso, Otorinolaringoiatria