Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella

Cosa fare se mio figlio (cadendo dal letto o dal divano o durante un gioco) batte forte la testa?

Maria Antonietta Barbieri

Risponde Maria Antonietta Barbieri - Pronto Soccorso Pediatrico

Innanzitutto mantenere la calma. Verificare subito lo stato di coscienza del bambino, se è in grado di interagire, rispondendo agli stimoli visivi e acustici. Controllare poi la testa alla ricerca di ferite aperte o ematomi.  Controllare se vomita ed evitare assolutamente di farlo dormire.

Condurlo quindi al più vicino Pronto Soccorso (e non a quello che si ritiene il migliore: il tempo è sempre un fattore prioritario!).

È importante che sia un medico ad effettuare la valutazione del piccolo con trauma cranico, dato che le variabili che entrano in gioco sono molteplici ( a partire dall’età del bimbo) e il quadro sintomatologico è incostante.
Sulla base della propria esperienza e dell'evidenza clinica, sarà il medico a decidere per un’osservazione a domicilio o in pronto soccorso, o anche per un eventuale ricovero.

VEDI ANCHE LA VIDEO PILLOLA >>

Leggi gli altri consigli
Parole chiave: cosa fare, DEA, incidenti domestici, Maria Antonietta Barbieri, Neuroriabilitazione, Primo Soccorso Pediatrico, Pronto Soccorso, Pronto Soccorso Pediatrico, trauma cranico