Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella

Mio figlio piccolo (poco più di un anno) rifiuta il cibo. Mi devo preoccupare?

Raffaele Edo Papa

Risponde Raffaele Edo Papa - Pediatria

L'inappetenza è sicuramente un sintomo importante e condiviso da numerose condizioni patologiche, inclusi disagi psicologici. Molto spesso rappresenta la fisiologica espressione, momentanea, di un cambiamento (dieta, stanchezza, nascita di un fratellino/sorellina, contesto abitativo, stagione). 

In particolare il bambino molto piccolo ha esigenze nutrizionali tali che il rifiuto di alimentarsi può in breve tempo comprometterne la crescita.

Tutto ciò non deve allarmare i genitori che in primo luogo dovranno escludere cause patologiche minori, come aftosi del cavo orale, dentizione, stati di raffreddamento.

Qualora il sintomo si protraesse è consigliabile l'esecuzione di una visita pediatrica per indirizzare le ricerche verso le patologie maggiori più frequenti, come ad esempio le infezioni delle vie urinarie.

Il pediatra di fiducia saprà sicuramente individuare la causa dell'inappetenza e aiutare le famiglie a risolverla.

Leggi gli altri consigli
Parole chiave: aftosi, Crescita, dentizione, Nutrizione, Pediatria, raffreddamento