Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella

Mio figlio di sei mesi dà di stomaco molto spesso, devo allarmarmi?

Raffaele Edo Papa

Risponde Raffaele Edo Papa - Pediatria

Il semplice reflusso gastroesofageo è un fenomeno parafisiologico nei bambini al di sotto dell'anno di vita, che in realtà – a parte un disagio dovuto ai numerosi vomiti – non compromette la crescita del bambino e non comporta altri problemi.

Diverso è quando si parla di malattia da reflusso gastroesofageo, ovvero il bambino non riesce più ad alimentarsi e la sua crescita ne risulta compromessa.

In tal caso va trattato con terapia medica e, in rarissimi casi, anche con una terapia chirurgica.

Per un semplice reflusso gastroesofageo non patologico, si potrà semplicemente distribuire diversamente i pasti, facendone piccoli e frequenti, oppure si potrà porre il bambino preferibilmente in una posizione leggermente sollevata anche quando dorme, e si potranno utilizzare dei comuni antiacidi.

In ogni caso, i genitori devono sempre far riferimento al proprio pediatra curante che valuterà la sintomatologia.

Leggi gli altri consigli
Parole chiave: Alimentazione, neonati, Pediatra di famiglia, Raffaele Edo Papa, reflusso gastroesofageo