Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella

Da circa un mese sono iniziate le scuole. È ancora utile per mio figlio un controllo dell'udito?

Giovanni Carlo De Vincentiis

Risponde Giovanni Carlo De Vincentiis - Otorinolaringoiatria

Se quest'anno non lo ha ancora fatto, certamente sì.

La capacità di concentrazione e di attenzione dei bambini che frequentano la scuola (parliamo soprattutto delle elementari), e conseguentemente il loro rendimento scolastico, viene molto influenzato dalla loro capacità uditiva, così come dalla correttezza del respiro nel sonno, da cui dipende il loro riposo durante la notte.

In questo periodo è comunque sempre importante controllare la soglia audiometrica dei pazienti che soffrono di otiti catarrali e di versamento endotimpanico, con conseguente ipoacusia; in questi casi la persistenza di un versamento catarrale endotimpanico dopo l'estate può far prevedere una cronicizzazione del disturbo, con conseguente indicazione all'intervento di drenaggio trans-timpanico.

Leggi gli altri consigli
Parole chiave: catarro, Giovanni Carlo De Vincentiis, ipoacusia, Otorinolaringoiatria, scuola, soglia audiometrica, timpano