Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
Al Bambino Gesù non si dimenticano i compleanni dei piccoli malati
Condividi Condividi
nella foto: Al Bambino Gesù non si dimenticano i compleanni dei piccoli malati
Succede qui

Spegnere le candeline anche in Ospedale

17 FEB 2015 - Ogni mese i volontari dell'AVO organizzano una festa di compleanno per i piccoli ricoverati di Palidoro

Animazione, clown, marionette e tanti giochi nelle feste di compleanno organizzate ogni ultimo sabato del mese dai volontari Avo Fiumicino (associazione volontari ospedalieri), per far spegnere le candeline a tutti i bimbi ricoverati che hanno compiuto gli anni nell'arco dei 30 giorni.

“I compleanni - spiega Carla Messano, presidente regionale Avo Lazio e responsabile della sede di Fiumicino - rappresentano un motivo in più per regalare un sorriso ai piccoli pazienti di Palidoro. Un invito allo svago e al gioco, tanto per i bimbi quanto per le mamme, che si trovano a dover vivere quotidianamente tutte le difficoltà del ricovero ospedaliero”.

Le date delle prossime feste di compleanno per il 2015 sono già fissate e sono previste rispettivamente per:
• il 28 marzo,
• il 30 maggio,
• il 27 giugno,
• il 25 luglio,
• il 26 settembre,
• il 31 ottobre,
• il 28 novembre.

Queste semplice date diventano spesso un dono insperato per quei bambini che, entrati in ospedale da pochissimi giorni (magari a ridosso del loro compleanno) guardano con malinconia al calendario sapendo che chi li ama potrebbe essere talmente preso dall’urgenza della malattia da non riuscire ad organizzare una vera festa.

E allora eccoli quegli angeli che si premurano di sapere quando quel piccolo paziente appena arrivato compie gli anni e che possono dirgli: “Auguri! Sabato prossimo sarà anche la tua Festa!”

Questo è un ospedale che, come sempre, si prende cura di tutto ciò che dà valore alla vita di un bambino e che non dimentica mai di coinvolgere la sua famiglia, perché è proprio questo il motore pulsante dell'intero sistema di accoglienza del Bambino Gesù, che fa della centralità e dell'ascolto del paziente il suo punto di forza. E se la terapia dell'accoglienza dell'Ospedale Pediatrico rappresenta un vero e proprio modello da esportare, è anche grazie all'aiuto dei moltissimi volontari che quotidianamente offrono il loro personale contributo.

Parole chiave: Accoglienza, Associazione Volontari Ospedalieri, AVO, AVO Fiumicino, Carla Messano, Ercolino, sabato, Volontariato