Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
guarda il video L'ospedale Bambino Gesù utilizza un approccio multisdiciplinare per la cura delle malattie muscolari e neurodegenerative.
Condividi Condividi
nel video: L'ospedale Bambino Gesù utilizza un approccio multisdiciplinare per la cura delle malattie muscolari e neurodegenerative.
Assistenza e Cura

Malattie muscolari, l'approccio multidisciplinare del Bambino Gesù

23 GIU 2015 - Un approccio multidisciplinare per la cura delle malattie muscolari e neurodegenerative. Ne parliamo con il prof. Bertini, Responsabile della Struttura Complessa dedicata

In occasione della celebrazione dei 30 anni dalla nomina di Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico, Enrico Bertini, Responsabile Struttura Complessa Malattie Muscolari e Neurodegenerative del Bambino Gesù, riflette sull'importanza di un approccio multidisciplinare alla malattia per un'adeguata presa in carico del paziente.

Una metodologia che ha permesso, come nel caso della Distrofia Muscolare di Duchenne, di superare problemi legati alla degenerazione del miocardio tramite l’impianto di un cuore artificiale permanente, offrendo un’alternativa non praticabile fino a qualche anno fa.

Oltre all'approccio multispecialistico, anche il follow-up riveste un ruolo centrale. Il controllo costante della malattia mediante la presa in carico diretta degli specialisti del Bambino Gesù, permette di contrastarne l'avanzamento nel modo più efficace.

«Per trovare una terapia adeguata – sottolinea Bertini – bisogna innanzitutto stabilire dei registri, utilizzare dei biomarcatori che possono aiutarci a individuare la giusta diagnosi, per procedere, quando necessaria, con la fase dei trial clinici».

Parole chiave: distrofia muscolare, malattia muscolare, Ospedale Bambino Gesù, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù