Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
Gli esperti del Bambino Gesù rassicurano: uno zainetto pesante non può provocare scoliosi
Condividi Condividi
nella foto: Gli esperti del Bambino Gesù rassicurano: uno zainetto pesante non può provocare scoliosi
Assistenza e Cura

La scoliosi non si prende a scuola

7 SET 2015 - Torna la paura dei genitori per gli zainetti troppo pensanti e le posture scorrette al banco. Gli esperti del Bambino Gesù li rassicurano ma offrono anche qualche consiglio

Ormai lo zainetto è comparso persino all’asilo, anche se con un carico poco rilevante (in genere la merenda e un semplice cambio). Già alla scuola primaria, però, il tradizionale “sussidiario” unico è stato sostituito da 5 o 6 libri differenti. Un carico che tende ad aumentare costantemente negli anni delle scuole medie e superiori. Per molti genitori il peso eccessivo degli zaini costituisce ancora una fonte di preoccupazione, soprattutto in relazione alla paura della possibile insorgenza di scoliosi.

In realtà, rassicurano gli esperti del Bambino Gesù, portare quotidianamente uno zaino pesante sulle spalle, o su una spalla sola, come va di moda tra i ragazzi, non può provocare la scoliosi. La scoliosi è una grave deformazione della colonna vertebrale per la quale deve esserci una predisposizione del soggetto.

Il peso eccessivo dello zaino, così come le posture scorrette assunte in classe dai ragazzi, può provocare contratture dolorose alle spalle e alla schiena, arrivando anche a indurre ciò che si definisce atteggiamento scoliotico. Si tratta di una deviazione “temporanea” della colonna, con perdita della verticalità della schiena e la tendenza a incurvare molto le spalle. In questo caso però non sono presenti le deformazioni vertebrali e le sporgenze costali o lombari (i cosiddetti “gibbi”) che invece caratterizzano la scoliosi.

A differenza della scoliosi, la cui correzione necessita di un lungo trattamento con busti e corsetti (e a volte anche di un intervento chirurgico), l’atteggiamento scoliotico può essere risolto semplicemente attraverso un’adeguata educazione posturale e con l’esercizio fisico.

È bene però riportare anche qualche accortezza per scongiurare il rischio di ripercussioni dolorose dovute al carico degli zaini scolastici:

  • Limitare a non più di 20-30 minuti al giorno l’uso dello zaino
  • Fare in modo che il carico non sia mai eccessivo (non più del 10% del peso del bambino)
  • Distribuire il peso su entrambe le spalle (e non su una spalla sola come preferiscono fare i ragazzi)
  • Fare in modo che lo schienale rigido dello zaino aderisca bene alla schiena, magari fissandolo con una fascia addominale
  • Non correre con lo zaino carico sulle spalle, per evitare continui traumi alla schiena.

Leggi anche: La cultura fa male alla schiena?

Parole chiave: asilo, Schiena, Scoliosi, scuola, Scuola dell'Infanzia