Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
guarda il video Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346.
Condividi Condividi
nel video: Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346.
Eventi

Anno giubilare, aperta a Palidoro la "Porta Santa" della Misericordia

18 DIC 2015 - Con una cerimonia toccante e momenti intimi di raccoglimento si è svolta al Bambino Gesù di Palidoro l'apertura della Porta Santa della cappella dell'Ospedale per la diocesi di Porto-Santa Rufina

Un evento di straordinaria intensità quello che si è tenuto ieri all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Palidoro dove, in occasione del Giubileo Straordinario della Misericordia, si è svolta la cerimonia di apertura di una delle quattro Porte Sante designate nella Diocesi di Porto-Santa Rufina.

Un momento importante di raccoglimento e di celebrazione che ha visto la partecipazione  dei piccoli pazienti, del personale medico-infermieristico, del Presidente Mariella Enoc e dei rappresentati delle istituzioni del territorio.

«Aprire una Porta Santa  – afferma Mariella Enoc – significa attribuire un segno speciale nel cammino che i fedeli compiono. Nel caso dei piccoli pazienti del Bambino Gesù e dei loro genitori è un passo verso la speranza grazie anche al supporto e al lavoro di tutti gli operatori della struttura ospedaliera».

Ad officiare la cerimonia Monsignor Gino Reali, vescovo di Porto-Santa Rufina che ha designato la cappella del Bambino Gesù di Palidoro come una delle sedi giubilari per la Diocesi che estende il suo territorio da Fiumicino a Santa Marinella fino a Castelnuovo di Porto.

La cappella dell’ospedale Bambino Gesù di Palidoro – dichiara Monsignor Reali – sarà una casa di misericordia per tutti, un luogo di speranza per i piccoli e uno spazio di consolazione per tutte le famiglie che accanto ai loro figli passano anche lunghe degenze».

La celebrazione ha avuto inizio con la processione dei presenti dalla ludoteca del “Castello dei sogni” sino all’ingresso della cappella dell’ospedale. Subito dopo, tra il raccoglimento dei presenti, si è svolto il rito di apertura della Porta e la celebrazione della Santa Messa durante la quale è stato benedetto  il presepe e  alcune tele raffiguranti scene di misericordia realizzate dalle mamme dei bambini ricoverati.

 Un ulteriore momento carico d’intensità, il battesimo di un piccolo paziente di Palidoro.

I pellegrini e i fedeli che nel corso dell’anno giubilare desiderano accedere alla Porta Santa, possono accreditarsi inviando una email a Don Felice Riva, cappellano dell’Ospedale, all’indirizzo felice.riva@opbg.net o prenotare la visita chiamando lo 06 6859.3635/3346.

Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346. Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346. Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346. Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346. Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346. Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346. Per accedere alla Porta Santa si può inviare una email all'indirizzo felice.riva@opbg.net o chiamando lo 06 6859.3635/3346.
Parole chiave: Giubileo, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Palidoro