Menu
Il Web Magazine dell'Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù di Palidoro e S. Marinella
guarda il video Una questione di cuore
Condividi Condividi
nel video: Una questione di cuore
Succede qui

Una questione di cuore

28 OTT 2013 - Donati all'Unità di Aritmologia Pediatrica di Palidoro due registratori Holter miniaturizzati, da parte dell'Associazione "La Stella di Lorenzo Onlus"

Fondata nel 2012 per volontà dei genitori di Lorenzo Fabbri mancato improvvisamente (e prematuramente) la notte del 29 settembre dello stesso anno a seguito di un malore, l’Associazione “La Stella di Lorenzo Onlus” collabora da tempo con l’Unità di Aritmologia dell’OPBG di Palidoro per combattere il fenomeno della “morte improvvisa”, sostenendo progetti di screening e raccogliendo fondi - come in questo caso - per l’acquisto di apparecchiature mediche.

Maurizio Fabbri, padre di Lorenzo e presidente dell'Associazione, consegna gli Holter al dott. Drago La targa commemorativa dell'evento I due mini registratori Holter

Si tratta di  due registratori Holter per il monitoraggio cardiaco dinamico (ovvero il paziente lo porta collegato per almeno 24 ore, durante le quali può svolgere  le proprie attività quotidiane). La particolarità dei due apparecchi sta nelle loro dimensioni, estremamente ridotte, adatte all’applicazione anche su bambini di pochi mesi (sono circa quattro volte più piccoli degli holter in uso fino a quindici anni fa).

 «La mia famiglia è in contatto con l’Aritmologia Pediatrica di Palidoro da molto tempo – ci racconta Maurizio Fabbri, padre di Lorenzo e presidente dell’Associazione – e anche prima del terribile lutto che ci ha colpito conoscevamo il dott. Drago, che con la sua équipe ha seguito con dedizione un’altra mia figlia, in cura qui fino all’anno scorso per un problema di extrasistole. L’acquisto di questi due strumenti è il frutto unicamente delle donazioni di tanta gente generosa che condivide gli obiettivi dell’Associazione e noi speriamo di poter realizzare molti altri progetti in collaborazione con l’Aritmologia del Bambino Gesù».

«La collaborazione con “La Stella di Lorenzo” – gli fa eco il dott. Drago – ha già ottenuto dei risultati importanti e ci fa ben sperare per il futuro. Noi stiamo lottando attivamente contro la morte improvvisa ed è chiaro che ogni aiuto è ben accetto. Più strumenti abbiamo a disposizione e più rapidamente possiamo fornire assistenza a famiglie che aspettano anche dei mesi per degli esami che andrebbero invece fatti in tempi molto stretti».

Chiediamo poi al dott. Drago di illustrarci più nel dettaglio i due piccoli apparecchi.

«I registratori Holter sono in uso fin dagli anni ’80 ma dovete tenere presente che si trattava all’epoca di apparecchi che potevano occupare l’intera superficie del torace di un bambino, costringendolo a letto per tutta la durata del monitoraggio. Oggi invece questi apparecchi “miniaturizzati” permettono al bambino di svolgere anche delle attività sportive, durante le quali possiamo controllare se avvengono degli episodi aritmici».

Parole chiave: Aritmologia, Cuore, Fabrizio Drago, Holter, La Stella di Lorenzo Onlus, Maurizio Corbari, Monitoraggio, Morte improvvisa, Palidoro, Screening Cardiologico