Vino rosso, ad alcuni produce mal di testa: svelato il vero motivo

Ci sono alcune persone su cui il vino rosso ha un effetto disturbante, ovvero causa mal di testa. Ma da che cosa dipende?

Uscire a cena fuori e ordinare i propri piatti preferiti, abbinandoli a un ottimo vino, è una di quelle esperienze a cui non rinunceremmo mai.

Vino rosso: perché ad alcuni causa mal di testa
Vino rosso: perché ad alcuni causa mal di testa-palidoronews.it

 

D’altronde, sappiamo bene quale sia il potere legante del cibo e anche del bere, in grado di creare occasioni uniche, alla cui base c’è la convivialità. Quando si tratta infatti, di riunire diverse persone, che si tratti di amici, conoscenti, colleghi, parenti o di una coppia di partner, l’occasione perfetta è sempre un evento, come una cena, un aperitivo o un pranzo.

Questo perché, essenzialmente, attraverso degli ottimi piatti, un buon vino e un contesto, in grado di farci sentire a nostro agio, siamo certi che potremmo trascorrere delle ore in compagnia, che in seguito ricorderemo certamente. 

Quello che spesso accade, però, è che dopo aver bevuto un bicchiere di vino o più, potremmo avvertire una sensazione di intontimento e qualcosa di molto simile al mal di testa. La domanda che viene subito spontanea è per quale motivo questo accada e perché alcune persone ne soffrono, mentre altre no.  

Vino rosso: ecco perché in alcune persone provoca il mal di testa 

Bere uno o più bicchieri di vino in compagnia, è un’usanza che accomuna davvero tantissime persone. Si tratta di passare del tempo, sentendosi più leggeri e spensierati, soprattutto al termine di una giornata lavorativa stressante.

Vino rosso: perché ad alcuni causa mal di testa
Vino rosso: perché può causare mal di testa-palidoronews.it

 

In alcune persone, però, il vino scatena il mal di testa e questo sarebbe dovuto, essenzialmente, al fatto che nel vino rosso sarebbe presente un antiossidante, in grado di interferire con il metabolismo dell’alcol. Proprio il mancato assorbimento, potrebbe innescare nel nostro organismo un accumulo di tossine, provocando i sintomi tipici della cefalea. 

Quello su cui i ricercatori si stanno concentrando è il motivo per il quale alcune persone soffrirebbero maggiormente di questi sintomi, rispetto ad altre. In effetti, avremo sicuramente notato nella nostra esperienza personale, che bere del vino rosso non ha gli stessi effetti su tutte le persone. 

Vi sono persone che possono berne anche tanti bicchieri, senza avere nessun tipo di effetto, mentre altre che anche con un solo bicchiere, possono avvertire i sintomi tipici del mal di testa. Per dare una risposta a questo quesito, occorreranno studi ulteriori, ma di certo per tutti coloro che avvertono mal di testa, dopo aver bevuto vino rosso, si consiglia di bere una quantità moderata dello stesso.

Impostazioni privacy