Finanziamento auto: la busta paga non serve più, ecco la bella novità

Se vuoi comprare un’auto ma non hai tutta la somma, puoi chiedere un finanziamento anche senza busta paga: come fare. 

Quando si tratta di fare acquisti importanti, sono davvero tanti gli aspetti e le sfaccettature della questione. Soprattutto per quanto riguarda beni come case e automobili, si tratta di fare un vero e proprio investimento su se stessi e sulla propria famiglia, che spesso e volentieri può far paura.

Richiedere un finanziamento senza busta paga
Ti serve un prestito o un finanziamento ma non possiedi una busta paga? Risolvi così – palidoronews.it

Soprattutto con i tempi che corrono, infatti, le persone hanno timore di spendere tutti i loro risparmi e di ritrovarsi senza niente, temendo gli scenari più terribili. Questo dipende fortemente dalla crisi degli ultimi anni, che ha messo in difficoltà tantissime persone, creando una serie di aspettative negative nei confronti del futuro stesso.

L’acquisto di un bene come la macchina richiede spesso e volentieri un finanziamento o prestito per poter concludere la transazione. Una pratica di questo genere, però, si rivela essere difficoltosa per tutti coloro che non hanno una busta paga, in quanto si rischia di non ottenere il prestito.

Ci sono, però, tutta una serie di novità in merito ai prestiti e finanziamenti, che potrebbero ribaltare le carte in tavola. Seguendo questa guida, infatti, anche coloro che non hanno una busta paga scopriranno come chiedere facilmente un finanziamento per l’acquisto della propria auto.

Ottenere un finanziamento per l’acquisto di un’automobile senza busta paga: ecco come

Fare un passo importante, come quello dell’acquisto di un’auto, può far paura e può portarci a porci tutta una serie di domande, in merito alla procedura migliore da seguire. In particolar modo, quando non si ha una busta paga, si possono seguire queste modalità per ottenere comunque il finanziamento.

Richiedere un finanziamento senza busta paga
Tutte le opzioni di finanziamento per chi non ha una busta paga – palidoronews.it

Si può optare, in primo luogo, per un garante, ovvero per una persona che si impegni al posto nostro, per coprire il pagamento del prestito, nel caso in cui noi, come richiedenti, non riuscissimo a farlo. Si può anche richiedere un prestito attraverso altri redditi, che non derivino da una busta paga. È il caso di redditi derivanti dall’affitto di un immobile di proprietà, che può essere usato come garanzia per chiedere un prestito o finanziamento.

Anche la fideiussione di escussione è un’opzione, in quanto si stipula un accordo di fideiussione, per cui in caso di insolvenza, grazie a un’assicurazione, il debito sarà comunque ripagato. Un’ulteriore opzione, è quella di ipotecare un immobile, che diventa la garanzia del prestito stesso.

Impostazioni privacy