Bridgerton 3, l’annuncio che nessuno si aspettava: pubblico completamente spiazzato

L’annuncio su Bridgerton 3 lascia tutti senza parole: il pubblico non aspettava altro che vedere la prossina stagione, ma cambia tutto. 

Il successo della prima e della seconda stagione è stato talmente alto da confermare anche una terza. Bridgerton 3 si farà. La serie Netflix tratta dalle vicende dei libri di Julia Quinn però cambia qualcosa e i lettori dei libri non saranno forse contenti. Il pubblico è rimasto infatti spiazzato dalla decisione degli autori che hanno stravolto la storia.

Bridgerton 3, l'annuncio che nessuno si aspettava
Bridgerton 3: cambia tutto rispetto ai libri: i fan s’infuriano (palidoronews.it)

Non di rado gli sceneggiatori delle serie tv decidono di allontanarsi dall’opera originale per gestire in modo diverso alcune trame, alcuni rapporti tra i personaggi e le tempistiche del racconto. La notizia del cambiamento in questione ha indispettito non poco i fan dei libri, acuendo l’insoddisfazione di chi già da tempo non vede l’ora che arrivino le nuove puntate.

La serie, infatti, è ritardo rispetto alle prime due (uscite rispettivamente nel 2020 e nel 2022), ma la data c’è e presto sarà possibile guardare i nuovi episodi direttamente su Netflix attivando l’abbonamento. Ma vediamo ciò che ha spiazzato tutti.

Brutta notizia per Bridgerton 3: non sarà raccontata la sua storia

Come abbiamo appena detto ci sarà Bridgerton 3 ed è stata resa ufficiale la data. La prima parte della serie sarà in streaming dal 16 maggio e la seconda dal 13 giugno. Ancora qualche mese per poter scoprire la trama della serie che già è nota sul web. Come avevamo anticipato ci sarà un cambiamento che i lettori dei libri noteranno sicuramente. Se le prime due stagioni sono state molto fedeli ai primi due libri, ora le cose cambiano.

Brutta notizia per Bridgerton 3: non sarà raccontata la sua storia
Bridgerton 3 sarà incentrato sul quarto libro della saga (foto: instagram @nicolacoughlan)
(palidoronews.it)

Infatti il terzo libro di Julia Quinn, La proposta di un gentiluomo, era basato sulla storia del secondogenito di casa, Benedict Bridgerton. Così non sarà nella serie visto che la terza stagione sarà dedicata invece a Colin Bridgerton protagonista del quarto libro, Un uomo da conquistare. La scelta è di Shonda Rhimes e del suo reparto creativo che hanno preferito puntare su Colin e Penelope che avevano appassionato pubblico con la loro storia.

Penelope è sempre stata innamorata del terzogenito di casa Bridgerton, ma non era ricambiata. Nella seconda stagione qualcosa sembrava essersi smosso ed il pubblico ha apprezzato al punto da spingere alla decisione di incentrare la stagione su di loro. La storia di Benedict e Sophia è quindi solo rimandata. Shonda Rhimes ha infatti confermato che vorrebbe realizzare tutte e 8 le stagioni così come sono i libri.

Quindi tutti i fratelli Bridgerton avranno oltre ad un libro a loro dedicato anche una stagione della serie tv. Non sarà facile però avere sempre tutti i fratelli insieme nelle prossime stagioni. Molti attori infatti già non ci saranno in questa terza stagione e chissà cosa succederà per le altre. Il personaggio di Francesca, ad esempio, è stato lasciato dall’attrice Ruby Stokes e sarà interpretato ora da Hannah Dodd. Invece Dafne Bridgerton interpretato da Phoebe Dynevor non ci sarà nella prossima stagione.

Impostazioni privacy