Come facevano a depilarsi in passato: ecco com’era ai tempi dell’antica Roma

Ti sei mai chiesto com’era depilarsi in passato? Come facevano le donne a liberarsi dei peli superflui? Nell’antica Roma, così!

Depilarsi nel passato
Depilarsi nel passato – Palidoronews

Al giorno d’oggi i peli superflui sono un incubo di cui liberarsi, e per nostra fortuna i metodi per farlo non mancano di certo, dai più economici ai più costosi, ma ti sei mai chiesto com’era la situazione in passato? Nell’antica Roma facevano così.

Depilarsi in passato

Avere una pelle liscia e vellutata è l’obiettivo di molti, e per ottenerla la depilazione è uno step fondamentale. Al giorno d’oggi i metodi depilatori sono davvero tanti, e variano sia per tipologia di pelle che per esigenze economiche. Infatti, se da un lato ci sono i rasoi e le creme depilatorie che sono indolori ed economici, dall’altro ci sono laser, luce pulsata e cerette che invece richiedono una spesa maggiore, e anche una maggiore sofferenza. 

Soprattutto in estate, liberarsi dei peli superflui è un vero e proprio incubo, perchè nonostante l’estetista, nonostante l’attenzione e l’applicazione, sembrano non finire mai. Se oggi, con le tecnologie e i passi avanti nel campo siamo in questa situazione, ti sei mai chiesto come dovevano trovarsi nel passato? Ovviamente ci si depilava lo stesso, ma a cambiare erano i metodi. Ecco come, per esempio, si depilavano nell’antica Roma.

Metodi dell’Antica Roma

Depilazione nell'antica Roma
Depilazione nell’antica Roma – Palidoronews

La cura del corpo non è certo nata con l’epoca moderna, ma ha radici ben più radicate nella storia. Infatti, già in Egitto Cleopatra era solita fare il bagno nel famosissimo latte d’asina, usava oli naturale per preservare la sua pelle sempre liscia, setosa, idratata e nutrita, e si depilava integralmente. A Roma invece, dove sicuramente l’igiene non era una cosa troppo diffusa, le pratiche di bellezza erano invece molto popolari. Infatti gli antichi romani andavano alle terme tutti i giorni per prendersi cura sia del fisico che della mente, e la depilazione rientrava tra le pratiche più diffuse.

La tecnica che usavano era una pasta depilatoria di nome psilothrum, fatta con pece, resine, oli e profumi. In sostanza, usavano una forma arcaica delle moderne creme depilatorie, e per le ultime rifiniture ricorrevano ad una pinzetta in metallo analoga a quella odierna. La depilazione, allora come oggi, al contrario di quanto si pensi, non era una pratica esclusivamente femminile, poichè anche gli uomini erano attenti ad andare in giro sempre depilati, soprattutto se erano sportivi. Per esempio, è molto famoso il caso di Giulio Cesare, che oltre alla routine per la barba, ogni giorno si depilava su tutto il corpo proprio come facevano le donne!

Impostazioni privacy