Ecco come riesco a pulire le spugne make-up velocemente: durano una vita così

Se vuoi sapere come pulire le spugne make-up in modo facile e veloce, continua a leggere: ti svelo il mio segreto.

<yoastmark class=

Pulire le spugne del make-up è importantissimo per salvaguardare la pelle da infezioni, irritazioni e impurità, e per farlo in modo facile e veloce c’è un metodo infallibile: ecco cosa devi fare.

Pulire le spugne make-up

Quando ci si trucca si usano strumenti e accessori per realizzare il make-up, e purtroppo spesso questi non vengono igienizzati e puliti come si deve, e questo può causare non pochi problemi alla nostra pelle. Infatti, se spugne, pennelli e simili non sono perfettamente puliti, la nostra pelle rischia molto in termini di salute. Quello che può capitare è l’insorgere di impurità, brufoli e imperfezioni, oltre che entrare in contatto con germi e batteri.

Le spugnette in particolare assorbono qualunque cosa, e dato che spesso vengono inumidite per essere utilizzate, sono l’habitat perfetto per la proliferazione dei batteri. Di conseguenza, per scongiurare ogni evenienza, sarebbe bene pulire pennelli e spugnette regolarmente e in modo approfondito. C’è un metodo per farlo che è davvero semplice da eseguire, e da quando l’ho scoperto riesco a tenere tutte le mie spugne del make-up pulite alla perfezione. Ecco in cosa consiste.

Metodo infallibile

Spugne pulite velocemente
Spugne pulite velocemente – Palidoronews

Visto che la sporcizia nelle spugne penetra fino al cuore del prodotto, la prima cosa da fare per pulirle al meglio è immergerle in acqua tiepida e assicurarsi che siano completamente intrise. Dopo questo passaggio devi strizzare le spugne e pulirle con del sapone liquido delicato senza profumo, continuando a strofinare e strizzare finchè l’acqua che fuoriesce non è del tutto limpida. In alternativa puoi usare i tappetini in silicone per strizzare meglio le spugne, ma attenzione a non fare troppa forza. Quando le spugne sono pulite sciacqua un’ultima volta e lascia asciugare, dopo averle strizzate per bene, in un luogo chiuso ma ventilato (o meglio ancora, nella custodia protettiva).

Un metodo più facile e veloce è quello di inserire pennelli spugne e piumini in una bustina di tessuto sintetico leggerissimo (quelli per la bigiotteria vanno benissimo), e metterli nella lavatrice insieme al resto del bucato con una temperatura alta. Il sacchetto è essenziale per evitare che le spugne si sfaldino e i pennelli perdano le setole, quindi è sconsigliatissimo non usarlo. Questo metodo, oltre ad essere più veloce è anche più efficace, perchè i detergenti, la centrifuga e la temperatura dell’acqua hanno un’azione molto più potente del lavoro manuale. A lavaggio terminato, puoi farle asciugare esattamente come indicato sopra, e il gioco è fatto!

Impostazioni privacy