Come combattere l’ansia: ti bastano 4 esercizi per dirle addio

Come combattere l’ansia e tornare a sorridere: fai questi 4 esercizi e fai uscire una volta per tutte l’ansia dalla tua vita.

Come combattere l'ansia
Come combattere l’ansia – Palidoronews

L’ansia è uno stato d’animo che negli ultimi anni sta infettando sempre più persone, e per molti rappresenta una condizione continua di cui è difficile liberarsi. Ci sono 4 esercizi però che possono aiutarti a combatterla, a prescindere che si tratti di ansia lieve o di attacchi d’ansia improvvisi. Eccoli.

Come combattere l’ansia

L’ansia è un sentimento che nasce dalla sensazione di non saper gestire una situazione, e spesso ci inonda lasciandoci totalmente inermi e convinti di non riuscire a fare qualcosa, di non essere abbastanza o di non essere in grado di farcela. Insomma, si tratta di un vero e proprio disturbo, e può manifestarsi sia in forma lieve, attraverso una perenne angoscia mite, oppure sotto forma di attacchi di panico, che invece sono molto violenti e spaventosi.

Quello che l’ansia fa al nostro cervello è invaderlo di pensieri negativi riguardo qualcosa che ci innervosisce, e che può essere di diversa natura (un appuntamento, un colloquio di lavoro, un esame all’università, o anche una scadenza importante da rispettare). Quello che serve fare per liberarsi dall’ansia, non è ricorrere a medicinali o pillole (a meno che non sia un medico a prescriverle), ma usare a nostro favore la forza della mente. Ecco 4 esercizi che ti possono aiutare ad allontanare l’ansia.

4 esercizi utili

Esercizi contro l'ansia
Esercizi contro l’ansia – Palidoronews

Innanzitutto, guardati da fuori e cerca di analizzare la tua situazione con gli occhi di qualcun altro: ti accorgerai immediatamente che la tua situazione è comune a molti, e che presenta dei lati positivi. Devi solo ricordarti, in sostanza, del buono di ogni giorno e dei lati positivi che ogni situazione porta con sè, nel modo più distaccato e obiettivo possibile. Per quanto riguarda gli effetti che un attacco d’ansia provoca sul corpo, come le gambe che tremano o l’adrenalina che aumenta, quando li senti prendere il sopravvento mettiti con le gambe leggermente divaricate e piegati a toccare le punte dei piedi: il tuo corpo capirà che è tutto sicuro e si rilasserà subito.

Per allontanare l’ansia è essenziale anche la respirazione. Grazie alla “respirazione quadrata” o “a scatola” puoi controllare il tuo respiro e calmare l’ansia. Ti basta inspirare ed espirare a intervalli regolari (es. inspira per 4 secondi, fai una pausa di 4 secondi e poi espira per 4 secondi). Infine, una mezz’ora prima di andare a dormire ritagliati del tempo per buttare fuori tutta la negatività della giornata: ti aiuterà a controllare l’ansia e a concentrare la negatività in un momento specifico della giornata, evitandoti di pensarci tutto il giorno.

Nel caso in cui questi esercizi non siano comunque abbastanza potenti per farti abbandonare il perenne stato d’ansia, è consigliabile rivolgerti a un medico o ad uno psicologo, che sapranno indirizzarti sul percorso più adatto al tuo caso specifico.

Impostazioni privacy