Fenomeno Fomo: ecco l’allarmante disagio che cresce nei giovani

Cos’è il fenomeno Fomo, che sta dilagando tra i giovani ed è tanto preoccupante? Ecco di cosa si tratta e come combatterlo.

Fenomeno Fomo
Fenomeno Fomo – Palidoronews

La tecnologia influenza ogni aspetto della nostra vita, e se da un lato è utile per molte cose, dall’altro sta creando uno stato d’animo di disagio in moltissimi giovani, che sentono il peso dell’iper-connessione sulle spalle. Ecco cos’è il cosiddetto fenomeno Fomo, e perchè è così preoccupante.

Fenomeno Fomo

“Fomo” è l’acronimo per Fear of Missing Out, ossia paura di restare fuori, e rappresenta la paura sempre più diffusa tra i giovani di perdersi qualcosa se non restano costantemente online. La società moderna è ormai imprescindibile dall’uso dello smartphone e dei social media, che hanno sì parecchi aspetti positivi sulla nostra vita, ma che non sono privi di rischi, soprattutto per i più giovani. Infatti, se da un lato l’essere sempre connessi permette di sentirsi parte di un gruppo e di “far parte del mondo”, dall’altra fa emergere un vero e proprio disagio, una sorta di senso di colpa se non si è sempre online.

Infatti, se non si è sempre al corrente di tutto tramite i social media, si ha paura di essere lasciati fuori, indietro, di non essere parte di quel qualcosa che esiste quasi esclusivamente online. Questa sensazione si sta diffondendo a macchia d’olio tra i giovani, e rappresenta un fenomeno a dir poco allarmante per i sociologi. Vedere su Instagram e sugli altri social le vite patinate degli altri, piene di successi, viaggi, esperienze, ecc, genera ansia da prestazione e insoddisfazione per la propria di vita, che al contrario appare piatta e anonima.

Una paura del nostro tempo

Disagio tra i giovani
Disagio tra i giovani – Palidoronews

Quindi, rimanere “all’oscuro” e non essere parte di quello che succede online, viene percepita anche come un’occasione persa a livello lavorativo, oltre che sociale: lì si sta facendo di più, lì si sta facendo meglio, quindi qui non va bene, non è abbastanza. Quello che ne deriva è una ricerca di conferme attraverso lo stesso mezzo che genera questo tipo di ansia, e se non viene gestito nel modo corretto, questo stato d’animo può diventare pericoloso, soprattutto per i più giovani.

Nono sono immuni da questo fenomeno nemmeno i VIP, a dimostrazione proprio del fatto che quello che si vede sui social non sempre combacia con la realtà delle cose. Tra i tanti, a parlare apertamente di questo disagio è stata Victoria dei Maneskin, che ha confessato di avere difficoltà a gestire la paura di mancare a eventi importanti o di non vivere appieno ogni singolo momento. Quello che è importante dire, invece, è che nella vita non tutto è sempre perfetto, non tutto è come sembra, e anche i momenti “piatti” sono utili, perchè ci fanno respirare e riposare, e necessitano di valore tanto quanto quelli che ci fanno sentire vivi.

Il fenomeno Fomo può diventare molto pericoloso se non gestito correttamente dalla società, dalla scuola e dai genitori, e i ragazzi da parte loro devono capire che quello che vedono sui social è solo una superficie colorata della vita, e che al di sotto c’è molto altro, spesso non così bello.

Impostazioni privacy