La Tour Eiffel non arrugginisce mai. Ti svelo il segreto dietro questo mistero

La Tour Eiffel nonostante sia di metallo non arrugginisce mai. Esiste un motivo per cui questo non avviene, ecco qual è.

Tour Eiffel
Tour Eiffel – palidoronews.it

 

Costruita più di 130 anni fa la Tour Eiffel non arrugginisce mai. Molti si sono chiesti com’è possibile dato sia fatta di ferro. Diversi hanno pensato a molte risposte una più bizzarra dell’altra. Esiste una spiegazione molto semplice in merito. Scopriamola insieme.

La Tour Eiffel 130 anni di storia

La Tour Eiffel fu completata nel 1889 in occasione dell’Esposizione Universale di Parigi. L’obiettivo era di lasciare estasiato il mondo intero dinanzi a quella che per i tempi sarebbe stata la torre più alta al mondo. Infatti è alta più di 300 metri, formato da quattro enormi travi reticolari allargate alla base e congiunte sulla cima. Un’opera di ingegneria davvero incredibile, simbolo di modernità e avanguardia tecnologica.

Perché resistesse serviva un materiale estremamente resistente ma allo stesso tempo duttile e leggero. Quindi venne utilizzato il ferro che, però, come moltissimi altri metalli, è soggetto a corrosione, all’arrugginimento nello specifico. Per questa ragione, inizialmente, la Tour Eiffel doveva essere un’installazione temporanea, pronta ad essere smantellata dopo appena un ventennio di vita, prima che la ruggine la logorasse completamente. Lo stesso Gustave Eiffel disse: “l’identificazione e l’arresto della diffusione della ruggine sono la sfida più grande per la sua longevità”. La ruggine può portare, in casi estremi, anche al crollo della struttura. Come mai tutto ciò non è mai avvenuto?

La manutenzione che non ti aspetti

lavori manutenzione
lavori manutenzione – palidoronews.it

 

Il segreto della sua longevità sta nella manutenzione. L’unica soluzione per tenere la ruggine lontana dalla torre, infatti, sarebbe stata quella di praticare una attenta manutenzione ogni 7 anni. Questo suggerimento è stato dato proprio da Gustave et les voilà, da più di un secolo, ogni 7 anni circa, una squadra di imbianchini specializzati si imbraga e sale lungo la torre per dipingere centinaia di metri di travi di ferro con la vernice antiruggine. Dalla sua costruzione fino ad oggi, la Torre è stata riverniciata ben 20 volte. Oggi, come un secolo fa, questa pratica viene svolta rigorosamente a mano.

Per l’intero processo occorrono circa 60 tonnellate di pittura, svariate decine di milioni di euro e 15-18 mesi di tempo, durante i quali la torre rimane aperta ai visitatori. Bisogna però anche dire che a causa dell’emergenza Covid e di altri ritardi, la manutenzione della Tour Eiffel è ferma da diversi anni. Infatti qualche giorno fa c’è stato uno sciopero indetto dai dipendenti della Torre che hanno bloccato l’accesso al monumento. A causa proprio della cattiva manutenzione. Ora ci sono macchie di ruggine, crepe diffuse, ascensori e montacarichi mal funzionanti. La verità è che arrugginisce eccome, senza un regime di manutenzione puntuale, la struttura si può indebolire.

 

Impostazioni privacy