Come curare i capelli fini: usa questo rimedio e saranno sanissimi

I capelli più fini hanno bisogno delle giuste attenzioni per essere sempre al top: ecco come curare i capelli fini.

Curare i capelli fini
Curare i capelli fini – Palidoronews

C’è un rimedio naturale super efficace per prendersi cura dei capelli fini e per mantenerli sempre sani, lucenti e in forma, e possiamo prepararlo anche a casa. Ecco tutto quello che devi conoscere, e che forse non sapevi, sull’acqua di rosmarino.

Curare i capelli fini

I capelli fini e sottili sono molto più delicati di quelli spessi, e se da un lato ci sono tecniche di asciugatura, tagli di capelli e acconciature che possono aumentarne il volume e l’effetto ottico, dall’altro il miglior modo per prendersene cura e per renderlo reale, il volume, è avere una giusta haircare routine. Sui social spopolano i rimedi casalinghi, i prodotti commerciali e le tecniche più assurde, ma c’è un rimedio naturale al 100% che si può preparare anche in casa che dona forza ai capelli, li rende più corposi e gli permette di crescere meglio, che li batte tutti.

Infatti, i capelli fini possono avere più difficoltà a crescere, e possono spezzarsi molto più facilmente. Ecco perchè hanno bisogno di cure specifiche che stimolino il cuoio capelluto e rinforzino la fibra del capello. Per ottenere dei capelli più sani, forti e lucenti, la soluzione che sta facendo impazzire il popolo dei social sta nell’utilizzare l’acqua di rosmarino, una ricetta naturale che si sta dimostrando un rimedio super efficace per curare i capelli fini e dargli forza e lucentezza. Vediamo come prepararla e come usarla a casa.

Acqua di rosmarino

Acqua al rosmarino
Acqua al rosmarino – Palidoronews

Partiamo dalla sua preparazione, che è molto molto semplice. Basta immergere in una pentola di acqua bollente dei rametti di rosmarino (ne bastano 3) e qualche foglia di menta e lasciare il tutto sul fuoco per una ventina di minuti, per creare un’infusione. Poi si deve far raffreddare l’acqua e filtrarla con un colino, per inserire poi l’acqua in una bottiglietta spray, e spruzzare il prodotto direttamente sui capelli. L’acqua di rosmarino ha benefici potentissimi sulla circolazione sanguigna, e questo aiuta ad attivare i bulbi piliferi e a farli lavorare meglio.

L’ideale è usare l’acqua di rosmarino tutte le sere, vaporizzandola sulle radici e massaggiando per un paio di minuti, per farla penetrare nel cuoio capelluto. Puoi tenere il prodotto in frigo per riutilizzarlo, ma ricordati di non superare mai i 5 giorni. Se in un primo momento ti accorgi di perdere più capelli del solito, non c’è da allarmarsi, perchè vuol dire che il cuoio capelluto sta espellendo le fibre più deboli e sta creando bulbi piliferi più forti e sani. L’unica accortezza riguarda le allergie, poichè ovviamente chi è allergico al rosmarino non gioverà assolutamente di questo trattamento. Devono fare attenzione anche le persone con i capelli biondi, perchè il trattamento potrebbe alterare leggermente il colore, soprattutto se se ne fa un uso frequente.

Impostazioni privacy