Nuova funzione di WhatsApp: possiamo dire addio alla nostra privacy

WhatsApp: arriva la funzione “Recentemente Online”, ma come funziona per la nostra privacy? A breve il nuovo aggiornamento

nuova funzione whatsapp
nuova funzione whatsapp – palidoronews.it

Stanchi di messaggiare con un fantasma? WhatsApp ha in serbo per voi una nuova funzione: “Recentemente Online”. Preparatevi a vedere una lista di contatti che hanno usato l’app di recente, così da sapere chi è più propenso a rispondervi in fretta. Un’idea geniale per combattere i silenzi radio? Forse. Ma la medaglia ha due facce: questa nuova funzione potrebbe mettere a rischio la vostra privacy.

Come funzione “Recentemente Online”?

Personalmente, sono passata a rimuovere il mio ultimo accesso e le spunte blu da non so quanto tempo. Probabilmente da quando questo aggiornamento è stato attivato, sopratutto per non far vedere ai miei ex datori di lavoro quando vedevo i loro messaggi e non rispondevo. L’ho amato, devo essere sincera. Dobbiamo sentirci liberi di rispondere quando più ne abbiamo voglia… ovviamente sempre nei limiti del rispetto.

Credo che questa nuova funzione possa mettere in crisi un bel po’ di persone, sopratutto quelle coppie in cui si pretende una risposta immediata ad ogni messaggio. Perciò, non ho buoni presentimenti a riguardo, ma analizziamo meglio la situazione.

Come funzionerà “recentemente online”? Semplice, WhatsApp ci mostrerà una lista di contatti che hanno appena utilizzato la chat di recente. In questo modo, possiamo iniziare una conversazione, sperando che ci sia una buona probabilità che la persona desiderata sia online e disponibile a chattare. La funzione è attualmente in fase di test e non è ancora chiaro quando verrà rilasciata per tutti gli utenti. Probabilmente sarà disponibile nelle prossime settimane.

notifiche whatsapp
notifiche whatsapp – palidoronews.it

I pro e contro di “recentemente online”

Che possa essere questo un incentivo a scrivere più messaggi e passare più tempo nell’applicazione? Credo proprio di sì. E già, data la quantità di tempo che trascorriamo nei nostri cellulari, non penso avevamo bisogno anche di questo. Ma se già fino a qui la situazione non sembra a favore di alcuni utenti, dopo questa novità saremo ancora più scontenti: la nostra privacy potrebbe essere in pericolo.

A regola, se avete scelto di nascondere l’ultimo accesso, non dovreste comparire nella lista, ma chi può dirlo con certezza? Fino a che non avremo il nuovo aggiornamento tra le mani, non possiamo esserne al 100% sicuri. Scopriamo quali sono i pro e i contro di questa nuova funzione.

Pro: è più facile iniziare nuove conversazioni, ma non scontato. Possiamo capire chi è online e quindi disponibile a chattare e infine, possiamo evitare di disturbare quando qualcuno è impegnato. Ma anche questo dettaglio, non ci priverà di mandare un messaggio. Contro: la privacy vacillerà, non tutti quelli che soni online hanno voglia di chattare, questo sistema potrebbe aumentare l’ansia da notifica oppure da non risposta.

Impostazioni privacy