Con questo strumento riesco ad aumentare il collagene del viso

Da quando ho scoperto questo strumento per aumentare il collagene del viso le rughe sono più distese e la pelle più compatta, è il top!

Aumentare il collagene del viso
Aumentare il collagene del viso – Palidoronews

Il collagene del viso è quello che permette alla pelle di rimanere compatta, alle rughe di non accentuarsi e ai segni del tempo di non comparire. Stimolare la produzione di collagene è fondamentale per rimanere giovani, e con questo strumento si può fare anche a casa.

Aumentare il collagene del viso

Aumentare il collagene del viso è l’obiettivo principale, in ambito di skin care, di chi ha superato i 30 anni. Ultimamente stanno prendendo sempre più piede i trattamenti non invasivi da fare a casa, e tra tutti si è parlato molto di collagene da bere e di creme viso dagli effetti portentosi. L’ultima frontiera della beauty routine casalinga però è uno strumento da usare sul viso per aumentare la produzione di collagene e riuscire a ridurre drasticamente le rughe, a rassodare la pelle e a renderla più tonica ed elastica.

Si tratta della radiofrequenza domestica, un device che è già in voga tra le celebrities e che può usare chiunque, in totale autonomia. Il grandissimo vantaggio della radiofrequenza domestica è che garantisce l’efficacia di un trattamento professionale anche nelle mura domestiche, e che grazie ad essa si può impostare una beauty routine regolare in grado di combattere i segni del tempo e l’invecchiamento cellulare.

Radiofrequenza domestica

I benefici della radiofrequenza
I benefici della radiofrequenza – Palidoronews

La radiofrequenza sfrutta l’azione delle onde elettromagnetiche per stimolare la produzione sia di collagene che di elastina, e può essere di tre tipologie: monopolare, bipolare o multipolare. I trattamenti più efficaci sono quelli bipolari, ma si devono usare con costanza e regolarità. Infatti, non serve a nulla usarli sporadicamente, ma serve una tempistica ben precisa. Quando si inizia, il primo ciclo prevede un trattamento a settimana per 8 settimane successive. Dopo la fase iniziale i trattamenti si devono fare ogni 4-8 settimane. In questo modo i risultati ottenuti durano a lungo nel tempo e la pelle appare ringiovanita e più compatta.

Il lato positivo della radiofrequenza è che non ha particolari controindicazioni, ma è preferibile evitarla se si ha una pelle troppo sensibile o scottata dal sole. Un accorgimento importante è proteggere la pelle dai raggi solari per almeno 2 settimane dopo ogni trattamento, per evitare macchie. Il prezzo di uno strumento di radiofrequenza non è certo irrisorio, ma anche in questo campo, ci sono diverse soluzioni. La più costosa, tra i prodotti top, è il FAQ 102 si FOREO, che costa 649 euro. Al contrario, lo stimolatore più economico si trova su Notino, ed è il B-Glossy Pro, che costa 142 euro.

Nel mezzo ci sono tantissime soluzioni, ma quest’ultimo è considerato uno degli strumenti più completi e ideali per avere più soluzioni in un unico prodotto.

Impostazioni privacy