Ti senti sempre stanco? Potrebbe essere un sintomo cronico, ecco cosa fare

Se ti senti sempre stanco potrebbero esserci molti motivi. Potrebbe trattarsi di una patologia importante oppure di un periodo passeggero.

ti senti sempre stanco
ti senti sempre stanco – palidoronews.it

La stanchezza cronica si presenta più spesso tra le donne rispetto agli uomini. Si tratta di un disturbo complesso, del quale non si conoscono ad oggi le cause esatte. Chiaramente non stiamo parlando della stanchezza dovuta a farmaci o ad una semplice influenza. Si tratta proprio di una stanchezza continua che può associarsi anche ad altre malattie di vario tipo, come la mononucleosi o il diabete. Vediamo insieme quali sono i sintomi e come rimediare.

Ti senti sempre stanco, perché?

La sindrome da fatica cronica è caratterizzata da una grave stanchezza senza motivo che dura da 6 mesi o più e che è essere accompagnata da alcuni sintomi particolari. Uno di questi è il peggioramento della spossatezza dopo l’attività fisica, nessun miglioramento dopo il sonno, ma anche mal di testa o il mal di gola.

La stanchezza cronica è difficile da diagnosticare, questo perché esistono al momento esami di laboratorio specifici per individuarla. Ci sono, però delle linee guida.

L’origine di questa condizione sia fisica o psicologica è anch’essa sconosciuta. Ad oggi si ipotizza che la sua comparsa possa dipendere dalla combinazione di più fattori, tra i quali:

  • Alterazioni del sistema immunitario.
  • Malattie infettive. Come il virus di Epstein-Barr, cioè la mononucleosi, e l’herpes virus di tipo 6B, ovvero quello che dà origine alla sesta malattia. Oppure la sindrome post-virale successiva ad un’infezione da Covid-19.
  • Fattori genetici: la familiarità sembrerebbe giocare un ruolo importante nello sviluppo della fatica cronica.
  • Alterazioni degli equilibri ormonali.
  • Problemi psicologici. Un forte trauma o un periodo di stress particolarmente intenso sembrano portare allo sviluppo della sindrome da stanchezza cronica. Anche la depressione è collegata a questa condizione.

Quali potrebbero essere i rimedi

stanchezza cronica
stanchezza cronica – palidoronews.it

 

Attualmente non esistono terapie specifiche per curare definitivamente la sindrome da stanchezza cronica. Se sei affetto da questa condizione puoi comunque considerare alcuni approcci terapeutici.

La terapia cognitivo-comportamentale, ad esempio, consiste in una sessione di psicoterapia che ha lo scopo di aiutarti a riconoscere i sintomi della stanchezza cronica. Un altro possibile approccio terapeutico è l’esercizio graduale, che prevede lo svolgimento di attività fisica con un’intensità e una durata che aumentano mano a mano. Ovviamente sarà il tuo medico a concordare con te il tipo di allenamento da fare.

In alcuni casi estremi, il tuo medico potrebbe prescriverti dei farmaci antidepressivi. Se invece la sindrome ti provoca forti dolori muscolari e articolari, probabilmente ti prescriverà degli antidolorifici. Per guarire, però, è bene sapere che ci vorrà molto tempo. Fino a circa 5 anni. 

Impostazioni privacy