Pasta fredda perfetta: ecco come faccio per non farla essere collosa

Voglio svelarti il mio segreto per una pasta fredda perfetta: fai così e non sarà più collosa, il successo è assicurato con questo passaggio.

Pasta fredda
Pasta fredda – Palidoronews.it

La pasta fredda è il piatto estivo per eccellenza, e si può condire in tantissimi modi diversi. Il rischio con la pasta fredda però, è che risulti essere collosa e poco morbida, a causa del fatto che non viene mangiata appena uscita dalla pentola. Con questo trucchetto però, la tua pasta fredda sarà a dir poco perfetta.

Pasta fredda perfetta

La pasta fredda è il piatto dell’estate, adatta sia per i pranzi in ufficio che quelli sotto l’ombrellone. Si tratta di un piatto unico nutriente e sano, sfizioso e super gustoso, che si può arricchire con tantissimi ingredienti diversi, pesti freddi e condimenti a volontà. Con la pasta fredda ci si può davvero sbizzarrire, e la sua comodità la rende la scelta ideale per chi ha poco tempo per cucinare ma non vuole rinunciare al gusto. Quando però la pasta non si mangia calda, il rischio di trovarla collosa è molto alto, perchè l’amido tende a far attaccare tra loro i singoli pezzi, e il freddo in cui viene conservata (frigorifero, borsa frigo, ecc.), fa il resto.

Il segreto per riuscire a evitare il problema della collosità della pasta, sta nei passaggi da seguire durante la sua preparazione. Seguendo attentamente tutti i passaggi, e non saltandone uno in particolare, la pasta fredda non sarà più incollata e il suo gusto sarà sublime, come appena preparata anche dopo diverse ore di conservazione in frigorifero. Ecco il mio segreto per una pasta fredda perfetta.

Il mio passaggio segreto

Il passaggio segreto
Il passaggio segreto – Palidoronews

Per preparare la pasta fredda non serve una gran maestria, ma ci sono alcuni passaggi di fondamentale importanza da seguire alla lettera. In particolare poi, ce n’è uno che non si deve proprio saltare se si vuole ottenere una pasta liscia e non appiccicosa. Inizia mettendo a bollire l’acqua e facendo cuocere la pasta. Mentre l’acqua calda fa il suo lavoro, dedicati al condimento e riempi una ciotola con tutti gli ingredienti che preferisci per il tuo piatto.

Quando la pasta è al dente, scolala e passala immediatamente sotto l’acqua fredda. In questo modo si abbassa la temperatura della pasta e gli altri ingredienti non entrano in contatto con la pasta bollente. A questo punto, il segreto è condire la pasta con un pò di olio extravergine di oliva, e poi mischiare bene tutti gli ingredienti. Sembra un consiglio banale, ma aggiungere l’olio alla pasta fredda consente di eliminare del tutto la collosità della pasta, anche a distanza di ore e ore dalla sua preparazione. E tu conoscevi questo trucchetto segreto?

Impostazioni privacy