Chi è Claudia Sheinbaum, la prima presidente donna del Messico

In Messico è stata eletta la prima presidente donna della storia del Paese: vediamo insieme chi è Claudia Sheinbaum.

Chi è Claudia Sheinbaum
Chi è Claudia Sheinbaum – Palidoronews

Claudia Sheinbaum è la prima donna a ricevere la carica di presidente del Messico, e per farlo ha vinto una delle campagne elettorali più violente di sempre. Ecco chi è, da dove viene e cosa potrebbe fare alla guida del Messico. Il girl power festeggia un altro titolo importante con questa nuova elezione.

Una campagna elettorale violenta

Si è da poco conclusa la campagna elettorale messicana per l’elezione del nuovo presidente, che ha visto vincere un nome che farà la storia. Infatti, nonostante la campagna elettorale tra le più violente mai viste, a vincere il titolo è stata una donna, per la prima volta nella storia del Messico, e il suo nome è Claudia Sheinbaum. La donna non è assolutamente nuova alla politica, ma al di fuori del suo Paese in pochi la conoscono: ha alle spalle un Nobel e studi importanti, e promette di fare grandi cose per il suo Paese.

Il carattere duro e ligio della Sheinbaum le è valso il soprannome di “Merkel dell’America Latina”, ed è stato proprio questo carattere a farla trionfare sugli altri candidati in una campagna elettorale che ha fatto scalpore per il limite di violenza raggiunto. Infatti, durante tutto il periodo di corsa alle elezioni, sono stati ben 34 i candidati uccisi e in totale si è arrivati a 749 vittime. Ma chi è Claudia Sheinbaum? Vediamolo insieme.

Chi è Claudia Sheinbaum

La nuova presidente del Messico
La nuova presidente del Messico – Palidoronews

Classe 1962, Claudia Sheinbaum Pardo nasce a Città del Messico e inizia la sua carriera nel mondo classico. Dopo aver conseguito un dottorato di ricerca in ingegneria energetica si dedica anima e corpo alla scienza del clima ed entra a far parte del Gruppo Intergovernativo sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite, con cui nel 2007 vince anche il Premio Nobel per la Pace. Al tempo, Claudia Sheinbaum risalta agli occhi dell’ex presidente Andres Manuel Lopez Obrador, il quale la lancia nella politica e sfrutta le sue influenze per farla spiccare.

Così, con le sue doti da un lato e la complicità di Obrador, Claudia Sheinbaum vince le elezioni del 2018 e diventa Sindaco di Città del Messico, la sua città natale. Questa è una città particolarmente critica, dove vivono ben 22 milioni di abitanti, ma la Sheinbaum riesce a raggiungere obiettivi importantissimi. Appena entrata in carica presenta un Piano Ambientale quinquennale che vuole ridurre del 30% l’inquinamento della città, e mette a punto un piano per la sicurezza che ha dimezzato il tasso di omicidi.

L’appoggio di Obrador prosegue anche nella campagna elettorale per la presidenza, e Claudia Sheinbaum vince le elezioni, diventando la prima donna a ricoprire questa carica nel suo Paese. Di lei dicono che ha un carattere duro ed è molto esigente, e che può incutere parallelamente timore e adorazione. Non resta che vedere come sfrutterà i suoi anni di presidenza.

Impostazioni privacy