Come mettere una password al tuo Whatsapp Web e difenderti dai ficcanaso

Ora potete difendervi dai ficcanaso su WhatsApp Web mettendo una password. Ecco come fare, è una funzione che vi tornerà utilissima.

Quante volte vi è capitato di dovervi difendere su WhatsApp da parenti o amici che incuriositi cercano di metter mano alle vostre conversazioni? Magari anche a quelle più private con le persone più intime, che nascondono foto o documenti che non dovrebbero esser viste da nessun altro.

Come fare per inserire una password segreta su WhatsApp Web
WhatsApp Web, ecco come impostare una password segreta – Palidoronews.it

Se già di suo WhatsApp mette a disposizione alcuni strumenti di base per la protezione delle chat, dovete sapere che c’è un trucchetto extra che potrebbe tornarvi utilissimo. Avete mai pensato di mettere una password per l’accesso a WhatsApp Web? Bastano pochi istanti per impostare il tutto, e così sarete sicuri che nessuno potrà leggere le vostre conversazioni senza aver inserito il codice di accesso corretto.

Password su WhatsApp Web: ecco come metterla per difendersi dai ficcanaso

Per una protezione completa su WhatsApp Web, quello che vi serve è impostare una password univoca. Esiste una funzionalità già disponibile all’interno dell’app per computer che potete attivare seguendo pochi e semplici passaggi. Ecco come dovete fare, così non dovrete più pensare a nulla e la vostra sicurezza ne gioverà per sempre.

Questo trucco vi permetterà di proteggervi dai ficcanaso su WhatsApp con una password
Mettete una password su WhatsApp Web e difendetevi dai ficcanaso – Palidoronews.it

Per prima cosa, aprite WhatsApp Web dal computer e poi fate clic sui tre punti verticali che si trovano nell’angolo in alto a destra della lista di chat. A questo punto aprite la voce Impostazioni, andate su Privacy e su Blocco schermo. Ora selezionate la casella accanto a Sblocco schermo e inserite la vostra password, per poi confermarla e infine premete su Ok.

Vi verrà chiesto dal software di inserire un codice di accesso di almeno 6 caratteri con lettere, numeri e punteggiatura comune. L’ultima cosa da fare è selezionare un periodo di tempo pari a un minuto, 15 minuti o un’ora per far sì che l’attivazione automatica del blocco dello schermo sia impostata in caso di inattività.

E non è finita qui, perché avete anche la possibilità di bloccare manualmente WhatsApp Web, sempre facendo clic sui tre punti verticali in alto a destra e poi scegliendo la voce Schermata di blocco. Se un giorno deciderete di rimuovere il tutto, non dovrete far altro che seguire la medesima procedura e il gioco è fatto. Potrete tornare ad avere un accesso libero alla piattaforma in tempo zero, nulla di più semplice.

Impostazioni privacy