Odore di umido dopo il lavaggio: ecco come eliminarlo dai tuoi panni puliti

Se i tuoi panni hanno un fastidioso odore di umido dopo il lavaggio, dovresti provare a fare così: il risultato è sorprendente!

Odore di umido dopo il lavaggio
Odore di umido dopo il lavaggio – Palidoronews

Quando fai il bucato l’aspettativa è tirare fuori dalla lavatrice vestiti che profumano di pulito, e invece spesso li trovi che puzzano di umido, non è così?! Forse stai sbagliando qualcosa, e con questi metodi riuscirai a risolvere il problema senza dover lavare nuovamente tutto quanto!

Odore di umido dopo il lavaggio

Lavare il bucato in lavatrice dà sicuramente una grande mano nella gestione dei lavori domestici, e fa risparmiare tempo, fatica ed energia, ma a volta può causare degli spiacevoli incidenti, come ad esempio il cattivo odore di umido e di muffa quando il lavaggio finisce. La causa di questo odore sgradevole non è unica, ma possono essercene diverse: il calcare che si deposita nei tubi e nel cestello e provoca la proliferazione dei batteri, una scarsa manutenzione della lavatrice, che la fa essere poco igienizzata, oppure i lavaggi troppo frequenti a basse temperature, poichè in questo caso la lavatrice non riesce ad eliminare tutto lo sporco, che si annida e genera cattivo odore.

I metodi per risolvere il problema del cattivo odore sono diversi, e se li usi tutti insieme riuscirai a risolverlo e ad avere un bucato sempre profumato. Innanzitutto ci sono delle accortezze che devi avere, come ad esempio fare un lavaggio a vuoto alla settimana, con la temperatura a 90 gradi aggiungendo nel cestello un cucchiaio di bicarbonato e mezzo bicchiere di aceto bianco. Dopo il lavaggio poi è importante ritirare subito i panni dalla lavatrice e stenderli immediatamente, in modo che il bagnato non rimanga in un luogo chiuso a lungo.

Rimedi contro il cattivo odore

Addio cattivi odori
Addio cattivi odori – Palidoronews

D’ora in poi sai cosa fare per non avere più panni puliti ma che odorano di umido e di muffa, ma se hai appena ritirato un carico e non hai voglia di lavarlo nuovamente, c’è un gesto che puoi fare che farà sparire completamente il cattivo odore. Devi resistere alla puzza e stendere il bucato, facendolo asciugare completamente, per poi vaporizzare sopra i capi una soluzione di acqua e gocce di olio essenziale di lavanda. Puoi usare 15 gocce e diluirle in mezzo litro d’acqua, e la lavanda donerà al tuo bucato quel buonissimo odore di pulito che tanto volevi.

Inoltre, per avere un bucato profumato, devi fare attenzione a quale ammorbidente scegli e a quanto ne usi, perchè se la quantità è eccessiva, l’effetto non sarà affatto gradevole. La soluzione migliore è di eliminare l’ammorbidente del tutto e sostituirlo con un cucchiaio di acido citrico ad ogni lavaggio, e se in più aggiungi un cucchiaio di sapone di Marsiglia, uno di bicarbonato e 5 gocce del tuo olio essenziale preferito, il risultato sarà a dir poco sorprendente!

Leggi anche: https://www.palidoronews.it/2024/02/06/vestiti-pieni-di-peli-dopo-la-lavatrice-fai-cosi-e-non-succedera-piu/

Impostazioni privacy